Grande scoperta del piccolo osservatorio di Vorno

CAPANNORI - E’ un piccolo osservatorio astronomico, ma la passione dei suoi studiosi ha contribuito ad un’importante scoperta scientifica. Stiamo parlando dell’osservatorio del Comune Capannori.

-

Gli astronomi capannoresi, guidati dal direttore Matteo Santangelo, hanno fatto chiarezza sui mega flash precursori nell’oggetto extragalattico OJ 287: potenti lampi ottici provenienti da questo remoto oggetto lontano circa 3 miliardi di anni luce dalla terra, provocati dal moto di una coppia di buchi neri. Un’equipe composta da astronomi finlandesi e da Matteo Santangelo è riuscita a creare il modello perfetto del movimento dei due buchi neri e di questi bagliori visibile anche dalla terra. L’importanza della scoperta è testimoniata dalla pubblicazione sul “The Astrophysical Journal’, la rivista professionale di astronomia più importante al mondo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.