Impianti di allarme nelle scuole lucchesi

LUCCA - Stop ai furti e agli atti vandalici nelle scuole di Lucca. Dopo i numerosi episodi avvenuti negli ultimi mesi, Comune e Gesam scendono in campo, insieme, per garantire l’inviolabilità degli istituti del territorio.

-

06_03_scuole_furti.jpg

Il progetto è stato presentato a Palazzo Orsetti dall’assessore all’istruzione Ilaria Vietina, dal presidente dei Gesam Gas Giovanni Iacopetti e dal presidente di Gesam Energia Giovanni Magnani.
La Gesam provvederà ad installare in 14 plessi scolastici, scuole dell’infanzia e scuole primarie, altrettanti impianti di allarme collegati con le forze dell’ordine. Gesam Gas finanzierà l’intervento con 50.000 euro, mentre i restanti 100.000 euro necessari saranno ricavati attraverso il project financing. L’azienda che vincerà il bando d’appalto, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, si aggiudicherà infatti anche la gestione degli stessi impianti.
Gesam Energia si è invece occupata della progettazione, verificando i punti deboli dei vari istituti e stabilendo il livello di rischio di ogni edificio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento