Incendio al deposito dell’Acqua Silva

LUCCA - Paura martedì notte a Monte San Quirico per un incendio scoppiato in un capannone del gruppo Puccetti, il gruppo produttore dell’Acqua Silva.

-

21_11_vigili_del_fuoco.jpg

Le fiamme sono divampate in una struttura di circa 2500 metri quadrati che conteneva recipienti in plastica destinati ad essere trasformati in bottiglie. Sul posto sono arrivate due squadre dei Vigili del Fuoco di Lucca insieme alla polizia. Dalla struttura si è levato un denso fumo e i residenti nelle abitazioni vicine si sono allontanati dalla zona, facendo ritorno solo ad operazioni ultimate. Gli operai dello stabilimento grazie all’utilizzo di una ruspa sono riusciti a limitare i danni portando all’esterno parte del materiale stoccato nel capannone.
I Vigili del Fuoco sono riusciti a domare l’incendio nel giro di un paio d’ore. La mattina successiva c’è stato un sopralluogo della Polizia Scientifica per i rilievi e per stabilire le cause di quanto accaduto. Ancora da verificare l’entità dei danni.
Alcuni residenti nella zona hanno chiesto a Comune e Arpat controlli su eventuali ricadute ambientali provocate dai fumi sprigionatisi dal rogo. Al momento però non si risulta che siano stati presi provvedimenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento