Intesa raggiunta sui lavoratori di Pioppogatto

LUCCA - Accordo raggiunto in Prefettura a Lucca per la riassunzione dei 36 lavoratori Tev dell’impianto di selezione rifiuti di Pioppogatto, attualmente in cassa integrazione.

-

I lavoratori saranno riassorbiti dalla nuova società Vera. All’incontro erano presenti la Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, gli assessori provinciali Francesco Bambini e Maura Cavallaro, il presidente del Consorzio Ambiente Versilia e sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti. Oltre a loro, gli altri rappresentanti dei comuni versiliesi, i sindacati e i vertici delle società interessate.
L’accordo in sostanza prevede il riassorbimento di 25 lavoratori in rotazione sull’impianto e di altri 11 ai servizi. L’intesa prevede inoltre l’apertura di un tavolo permanente per affrontare eventuali esuberi e garantire il passaggio della società al gestore unico di Ato Costa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento