Mega pozzanghera, bar a rischio doccia

LUCCA - Un vero e proprio laghetto, lungo almeno venti metri. E’ quello che si forma nei giorni di pioggia su un lato di via Matteo Civitali, nei pressi di Borgo Giannotti, a Lucca.

-

Con tutti i problemi che ne conseguono per esercizi commerciali e uffici che si affacciano sulla strada. In particolare, per il bar aperto qui da un paio di anni da Luca Anicotti. Entrare nel bar senza bagnarsi diventa difficile. E una volta dentro bisogna tenere la porta chiusa. Se un camion o un’auto passano sulla mega pozzanghera, chi beve il caffè rischia di farsi anche una doccia. Il problema c’è anche per il patronato Sias, che si occupa di assistenza sociale e che ha la sede vicino al bar. Il problema sarebbe provocato dal cedimento dell’asfalto, a causa del passaggio dei camion. L’asfalto ha schiacciato i tubi sotterranei attraverso i quali dovrebbe defluire l’acqua. E così si forma il lago. Anicotti dice di aver contattato il Comune. “Mi hanno detto di aver presente il problema – ha detto il commerciante . ma adesso non ci sono soldi per i lavori”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento