Assi viari, perché il comitato dice no

LUCCA - Mercoledì scorso quasi quattrocento persone hanno preso parte all’assemblea a San Cassiano, promossa dal Comitato che si batte contro la realizzazione degli assi viari sulla Piana di Lucca.

-

Secondo il Comitato si tratta di un progetto di impatto eccessivo sul territorio. A partire dall’asse nord – sud che, spiega il Comitato, per la maggior parte del tracciato sarà sopraelevato e poggerà su un terrapieno; un muro alto tre metri che passerà in mezzo alle abitazioni e taglierà in due molti paesi, provocando la chiusura di diverse strade secondarie e di parte del reticolo idraulico minore.
Insieme ad alcuni aderenti al Comitato siamo andati su due tra i punti più contestati del tracciato nord – sud.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento