Fabbriche e Vergemoli verso il referendum

VALLE DEL SERCHIO - Domenica 21 e lunedì 22 aprile, i residenti di Vergemoli e Fabbriche di Vallico sono chiamati alle urne per il referendum consultivo che dovrà portare alla fusione dei due Comuni.

-

Se i cittadini daranno parere favorevole, come appare scontato, al primo gennaio del 2014 i sindaci attuali, Oreste Giurlani e Michele Giannini lasceranno il posto ad un commissario che condurrà il nuovo comune alle elezioni.
Grazie alla fusione, il nuovo municipio beneficerà dell’abbattimento dei costi di funzionamento generale, grazie alla razionalizzazione delle sedi, degli uffici e del personale. Inoltre, il Comune unico è esente per 3 anni dal patto di stabilità. Infine, lo Stato erogherà un contributo complessivo di tre milioni di euro per sostenere la nuova realtà territoriale nei suoi primi cinque anni di vita. Per i cittadini il Comune unico non comporterà alcun aggravio economico né burocratico; resteranno per esempio invariati codice fiscale, carte d’identità e tessere elettorali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento