Squarciagola parla di Aids

LUCCA - Venerdì la prima puntata del programma realizzato da NoiTv e Provincia di Lucca, dedicata al progetto del Ceis “Ultimora”.

-

Prevenzione, cooperazione internazionale e lotta alla discriminazione. Sono questi i tre punti fondamentali attorno a cui ruota il progetto contro l’Aids promosso da Ceis, Asl 2 e 12 e Provincia di Lucca denominato “Ultimora” che sarà protagonista venerdì, nella prima puntata di Squarciagola.
In queste settimane i giovani studenti di Giorgi, Passaglia, Pertini, Simoni e Galilei stanno realizzando articoli di giornale e spot video dedicati alla prevenzione e alla lotta all’hiv, grazie ad un percorso di formazione sanitaria e tecnica.
Al centro della discussione e del dibattito ci sono la prevenzione e la discriminazione. L’Aids è passato in secondo piano nelle notizie riportate dai media, ma questa malattia continua a diffondersi a causa della poca conoscenza. Tantissime nuove persone sieropositive non sono nè drogati, nè omosessuali, ma uomini e donne che non hanno prestato attenzione ai rapporti sessuali.
Squarciagola cercherà di capire da questi ragazzi che cosa hanno imparato e che cosa intendono fare per promuovere la cultura della prevenzione tra i loro coetanei. La discussione è già aperta sulle pagine Facebook e Twitter di Squarciagola. L’appuntamento su NoiTv è per venerdì sera alle 21:30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento