Un brutto Bama, da dimenticare

BASKET DNC - Prestazione incolore dei rosablu travolti in casa (63-81) da un cinico Orvieto. La formazione di coach Pistolesi e’ parsa involuta e priva di mordente. Nelle prossime gare e ai playoff ci vorra' ben altra squadra.

-

15_4_13__bama_altopascio.jpg

Si’ va bene i playoff ma tutto il resto, avrebbe cantato il mitico Califfo ? Il Bama Altopascio rimedia una figuraccia contro Orvieto che vince quasi passeggiando 81-63 al termine di una gara che non ha mai avuto storia. La squadra rosablu e’ parsa slegata e lenta, incapace di proporre e produrre quel buon basket che pure l’ha portata alla qualificazione per i playoff. Orvieto ne ha approfittato in modo micidiale allungando gia’ nel primo-quarto che indirizza la partita su binari favorevoli agli ospiti. 29 a 13 dopo 10’ e in campo c’e’ una sola squadra, quella umbra di coach Brandoni. Nel secondo minitempo il pubblico del Palabridge spera, invano, in una reazione d’orgoglio di Incerpi e compagni che pero’ tarda ad arrivare, anzi non arrivera’ mai. 32 a 54 al’intervallo lungo e vantaggio che anche nella seconda frazione di gioco oscilla sempre intorno ai 20 punti. In definitiva un Bama davvero irriconoscibile che su questa falsariga solleva non pochi interrogativi anche in vista del finale di stagione. Chiaro che coach Pistolesi dovra’ ricompattare la squadra attesa subito ad un sollecito ed arduo riscatto gia’ sabato sera (ore 21,15) nella trasferta-derby al PalaCarrara contro il Valentina Bottegone, possibile avversario anche nei playoff.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento