Blitz dei carabinieri al campo nomadi

LUCCA - Blitz dei carabinieri e del comune di Lucca al campo nomadi di via delle Tagliate per controlli sull'insediamento.

-

Ennesimo blitz dei carabinieri negli accampamenti lucchesi dei nomadi di via delle Tagliate e in via della Scogliera. All’alba i militari si sono presentati in forze presso le baraccopoli dove in roulotte e prefabbricati vivono una quarantina di famiglie. I militari dell’Arma hanno identificato tutti i presenti, 150 persone in tutto, chiedendo documenti personali e carte di circolazione dei mezzi presenti negli accampamenti. All’accampamento nei pressi del campo Coni, attivo fin dal 1999 è arrivato anche il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini eletto l’anno scorso con il sostegno del centrosinistra. Per il primo cittadino – che punta a un sostanziale progetto di risanamento dell’area – il Comune dovra’ ripulire la zona, spianare il piazzale e ripristinare gli allacci di luce e acqua ai contatori per far pagare a tutti le bollette: “Non so come sia possibile ripristinare la legalita’ – ha concluso il primo cittadino – qui va sgomberato tutto”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento