Bottari racconta la Misericordia di Marlia

CAPANNORI - Paolo Bottari, collega della nazione è arrivato alla sua dodicesima pubblicazione di storia locale. Stavolta ha ricostruito le vicende della Confraternita della Misericordia di Marlia.

-

La storia della Misericordia e la storia di Marlia. Questo racconta Paolo Bottari, nelle 160 pagine del suo ultimo libro, dell’editrice Francesconi, dedicato ai cento anni e oltre della Confraternita. La Misericordia marliese ha celebrato quattro anni fa i cento anni dalla sua fondazione. Nata nel 1909, cessò la propria attività ufficiale negli anni quaranta, per riprenderla solo alla fine degli anni ‘80. Nessuno però aveva mai raccontato la sua storia che si intreccia profondamente con quella del paese. Anche perchè gli archivi dei primi decenni di vita della Misericordia andarono distrutti nell’ultima guerra mondiale. Bottari, è riuscito in questa impresa grazie ad un grande lavoro di ricerca.
Il libro è corredato da documenti, foto e testimonianze, dall’inizio del secolo scorso, passando attraverso l’epoca fascista e fino ai giorni nostri, ed è anche un modo per riscoprire come è cambiata la vita in cento anni nei nostri paesi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento