Ci vuole Pinocchio per asfaltare la strada

COLLODI (PT) - Dopo anni di abbandono, via Pasquinelli sarà riasfaltata. La strada è stata inserita nel percorso dei Mondiali di ciclismo grazie alla presenza della statua gigante di Pinocchio.

-

Il paese di Collodi vive intorno al Parco di Pinocchio, che è anche la principale attrattiva turistica del Comune di Pescia. Nei primi tre mesi di quest’anno il Parco, conosciuto a livello internazionale, ha registrato oltre 15mila visitatori. Eppure, queste sono le condizioni nelle quali si trova da almeno cinque anni via Pasquinelli, la strada di accesso e uscita dal parco. Il manto stradale è completamente devastato e non è stato fatto il minimo intervento di risanamento. Oltre ai turisti, gli stessi residenti hanno segnalato più volte la pericolosità della situazione. E la cosa riguarda anche una parte del territorio lucchese, perchè la strada rappresenta il collegamento obbligato tra il comune di Villa Basilica e la via Pesciatina. Lo ha ricordato anche il Partito democratico, che all’inizio dell’anno ha presentato un’interpellanza al sindaco di Pescia, Roberta Marchi, del Pdl, chiedendo un’intervento rapido e sottolineando che a questo punto, in caso di incidenti, la responsabilità del Comune sarebbe inevitabile.
Alla fine, la situazione probabilmente la risolverà proprio Pinocchio. Perchè, grazie alla presenza della statua gigante, la strada è stata inserita nel percorso dei campionati mondiali di ciclismo. E dovrà essere asfaltata per forza, per evitare una gigantesca caduta di gruppo. Il burattino è riuscito là dove le istituzioni hanno fallito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento