Diciottesimo assalto dei ladri alla “Limoni”

LUCCA - Ormai è quasi un record a livello nazionale. Quello di lunedì notte è il diciottesimo tentativo di furto subito nel giro di due anni dalla profumeria Limoni in via di Tiglio.

-

Stavolta però il colpo è fallito, anche perchè è entrato in azione il sistema di allarme che fa scattare il lancio di fumogeni all’interno del negozio. I ladri hanno preferito abbandonare il campo a mani vuote.
Erano arrivati presumibilmente a bordo di questo furgone, ritrovato sul retro della profumeria e risultato rubato. I ladri intendevano caricare sul mezzo la merce trafugata. Per entrare hanno sfondato la porta sul retro. Stavano smontando anche la grata che si trova dietro la porta quando sono entrati in funzione l’allarme ed i fumogeni, che già in passato avevano evitato altri furti. La banda a quel punto è fuggita. Adesso le forze dell’ordine cercheranno sul furgone indizi utili per risalire ai responsabili dell’ennesimo tentato colpo alla profumeria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento