I consigli del vicecapitano Angeli

CALCIO D - Simone Angeli, al pari di Galli, saltera’ la semifinale con il Pro Piacenza. Il forte laterale della Lucchese invita i compagni a giocare una partita di assoluta concentrazione. Innocenti comincia a studiare le mosse.

-

7_5_13__angeli.jpg

Corre Simone Angeli, nonostante le 34 primavere, a perdifiato su e’ giu’ per tutto il campo del “Gianni Siboni” di Piacenza. Corre il 18esimo del secondo tempo quando il vicecapitano rossonero, nell’occasione capitano per l’assenza di Aliboni, entra in modo un po’ scomposto e viene ammonito. Giallo pesante che sa di arancione visto che Angeli era in diffida, gia’ dieci cartellini per lui, e quindi e’ scattata inevitabile la squalifica. Il problema e’ che anche l’altro esterno titolare, dalla parte destra, Jacopo Galli, e’ stato ammonito, in questo caso nel primo tempo, ed anche il 20enne giovanotto di Carrara saltera’ la semifinale playoff contro il Pro Piacenza di domenica (ore 15) allo stadio Porta Elisa. Un bel problema per Duccio Innocenti che alla ripresa della preparazione ha rianalizzato e sviscerato la partita di Piacenza con la truppa ma che mentalmente e’ gia’ proiettato alla sfida che puo’ valere la finale playoff contro la vincente tra Massese e Pistoiese. Gli apuani di Gino Tazzioli hanno chiuso il campionato al secondo posto grazie alla vittoria per 2 a 0 sul campo dell’ormai demotivato Fidenza. In una partita dove il bomber Taddeucci non ha avuto la mira troppo centrata, ci ha pensato Diego Vita a togliere le castagne dal fuoco con una doppietta nel primo tempo. In realta’ anche con il pareggio i bianconeri avrebbero chiuso alle spalle del Tuttocuoio in virtu’ della migliore classica avulsa. Ma vincere aiuta a vincere e perdere l’abitudine non e’ mai una bella notizia…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento