“Il Poliziotto un amico in più” per i giovani

LUCCA - Forza e fragilità: solo punti di vista. Era questo il tema su cui dovevano lavorare i giovani studenti che hanno partecipato al concorso scolastico “Il poliziotto un amico in più”.

-

La cerimonia di premiazione delle scuole della provincia di Lucca si è tenuta a palazzo Ducale, presieduta dal Questore Claudio Cracovia. Gli istituti che hanno partecipato sono stati dieci, situati a Lucca, Capannori, Viareggio, Barga e Camaiore, dalla scuola dell’infanzia al biennio della scuola superiore. Gli elaborati inviati in Questura sono stati oltre cento.
Gli elaborati sono stati giudicati da una giuria composta dal Questore, da un rappresentante del mondo scolastico, dal referente locale dell’Unicef e dal primario del reparto di psicologia della Asl2 di Lucca. I lavori più meritevoli oltre a vincere il premio a livello provinciale sono stati inviati a Roma per le selezioni nazionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento