Lucca e la notte dei musei

LUCCA - Musei aperti fino a tarda notte, visite guidate tra i tesori di Lucca e spettacoli all’aria aperta. E’ fissato per sabato 18 maggio l’appuntamento lucchese con “La notte dei musei”.

-

L’iniziativa è stata presentata nelle sale di Palazzo Orsetti dal sindaco Alessandro Tambellini, dall’assessore alla cultura Patrizia Favati, dal prefetto Giovanna Cagliostro e dal presidente della Provincia Stefano Baccelli, al fianco dei rappresentanti di Confcommercio. Prefettura, Comune, Provincia e Confcommercio hanno infatti deciso di collaborare per far sì che anche a Lucca la notte dei Musei sia un evento speciale in grado di coinvolgere tanti cittadini per una sorte di notte bianca.
Il programma è ricchissimo e prevede l’apertura gratuita sino alle 23.30 di tanti musei come il Must, la Casa Natale di Giacomo Puccini, il Museo Nazionale di Villa Guinigi e molti altri.
Durante questa serata sarà possibile effettuare anche alcune visite guidate nei suggestivi palazzi, chiese e giardini nel cuore della città. Tra le proposte c’è anche quella di Palazzo Orsetti e Chiesa di Santa Maria Corteorlandini che rimarrà aperta per gentile concessione del Fondo Edifici di Culto amministrato dal Ministero dell’Interno. A corollario, le tante mostre allestite in questi giorni a Lucca rimarranno aperte fino a a tarda sera, mentre sulle Mura sono in programma le iniziative degli Astrofili Lucchesi e dei Balestrieri.
I ristoranti, infine, contribueranno con menu particolari e prezzi promozionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento