Parte il TgNoi per non udenti

LUCCA - Al via il TgNoi tradotto nel linguaggio dei segni per i non udenti: va in onda ogni sera su NoiTv 1, il canale 188 del digitale terrestre, alle 19.30, alle 20.30 e alle 22.30.

-

Il TgNoi tradotto nel linguaggio dei segni per i non udenti. La nostra emittente è la prima in Italia a fornire questo tipo di servizio in diretta per il proprio telegiornale di punta. L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Ducale dal direttore di NoiTv, Giulio Del Fiorentino, affiancato dall’editorialista Sergio Talenti, dal presidente della Provincia Stefano Baccelli e da quello della Fondazione Cassa di Risparmio Arturo Lattanzi. Presente anche l’amministratore di NoiTv, Andrea Benassi. E ovviamente, Alice Sensi, che ha tradotto il tutto per i non udenti presenti alla conferenza stampa.
Il TgNoi tradotto nel linguaggio dei segni va in onda ogni sera su NoiTv 1, il canale 188 del digitale terrestre, alle 19.30, alle 20.30 e alle 22.30.
Del Fiorentino ha ringraziato la Provincia che è stata la prima a credere e a sostenere l’impegno ormai consolidato di NoiTv nella fruibilità delle notizie per i non udenti con l’ormai storico rotocalco TgSette, in onda la domenica mattina. E poi la Fondazione Cassa di Risparmio, che ha accettato con entusiasmo di sostenere l’edizione per i non udenti del Tg Noi. Soddisfazione, ovviamente, da parte del presidente dell’Ente nazionale sordi di Lucca, Vincenzo Pierucci e parole di ringraziamento anche da Massimo Diodati, presidente provinciale della Federazione associazioni Nazionali Disabili, e da Salvatore Piliero, presidente dell’ Associazione Mutilati e Invalidi Civili. Il Tg per non udenti sarà a disposizione anche attraverso il portale internet www.noitv.it visualizzabile da Pc, Tablet e smartphone.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento