Arrestato clonatore di bancomat

MONTECARLO - I carabinieri hanno arrestato un giovane romeno di 25 anni che clonava i bancomat al Monte dei Paschi di Siena del Turchetto.

-

Un lettore di carte incastrato nella fessura dove si inseriscono i bancomat e una telecamera invisibile nascosta in una striscia di plastica posizionata nella parte superiore dello sportello. E’ in questa maniera che un giovane romeno di 25 anni clonava i bancomat al Monte dei Paschi di Siena del Turchetto. L’uomo, Duma Georgian Silviu, è stato arrestato dai carabinieri sabato mattina, dopo una decisiva segnalazione da parte di un cittadino che aveva notato qualcosa di strano. Dopo aver verificato la manomissione, i militari si sono appostati nelle vicinanze. Quando il malvivente si è avvicinato per smontare l’apparecchiatura, lo hanno acciuffato al termine di un breve e rocambolesco inseguimento, aiutati anche da una ignara signora di passaggio che ha fatto salire a bordo un carabiniere.
L’intervento dei carabinieri ha sventato la clonazione di una sessantina di carte bancomat. La strumentazione montata dal malvivente, era semplice quanto efficace: un lettore di bande magnetiche e una telecamera per carpire il pin digitato dai clienti. Per questo motivo la raccomandazione delle forze dell’ordine è sempre la solita: mentre si digita il codice è sempre meglio coprire la visuale della tastiera con l’altra mano o con il portafoglio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento