Borghezio contestato, denunce in arrivo

VIAREGGIO - Sarebbero una trentina le persone che rischiano la denuncia per le contestazioni nei confronti dell'europarlamentare della Lega che lo scorso 19 maggio era arrivato in città per la campagna elettorale.

-

borghezio_web.jpg

Una trentina di manifestanti che domenica 19 maggio contestarono l’europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio nella pineta di Ponente a Viareggio rischiano una denuncia da parte della Digos della Questura di Lucca. Borghezio, arrivato per sostenere il candidato sindaco del centrodestra, fu contestato da un gruppo di manifestanti dell’estrema sinistra e dei centri sociali; ci fu anche il lancio di un paio di fumogeni. L’europarlamentare fu allontanato da parte dei suoi addetti della sicurezza. In Procura a Lucca sono stati depositati gli atti delle indagini e secondo indiscrezioni sarebbero una trentina le persone che rischiano la denuncia per corteo non autorizzato, lancio di oggetti e adunata sediziosa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento