Delta Luk, B1 a rischio

PALLAVOLO - Motivi economici e un budget ridotto costringeranno probabilmente la società lucchese alla dolorosa rinuncia. Il roster sarà solo in parte confermato mentre dovrebbe rimanere coach Bigicchi. Si ripartirà dalla B2.

-

28_6_13__delta_luk.jpg

Neppure 20 giorni sono trascorsi dalla vittoria sul campo del Friultex Chions Pordenone con la promozione in B1 per il Delta Luk che però la B1 con ogni probabilità non la giocherà. I dirigenti speravano infatti che il risultato del campo avesse riscontri positivi anche sotto forma di apporto finanziario per la prossima stagione, ma così non è stato. La crisi non molla la presa anche nello sport e i costi da sopportare nella categoria superiore, vedi trasferte ed allestimento di una squadra ancor più forte, sarebbero stati insostenibili per l’attuale società. Giocoforza scelta quasi obbligata per il Delta che entro il 5 luglio dovrà scambiare il titolo con una B2 (e lo farà con una socitetà peraltro già individuata) ed entro il 12 luglio dovrà procedere all’iscrizione che salvo clamorosi colpi di scena sarà appunto ancora la B2. Da definire la rosa della squadra alla quale i DS Pardini e Del Gratta stanno già lavorando. Tra l’altro potrebbero rimanere alcune delle ragazze dello scorso anche per l’attaccamento mostrato ai colori sociali. La squadra, che si chiamerà ancora Delta Luk, sarà tuttavia piuttosto ringiovanita ma avrà dentro il sacro furore di voler disputare un ottimo torneo. Sul fronte societario dal 1° luglio rientrerà Sergio Lapucci che andrà ad affiancare Giuseppe Cecchi. Dovrebbe rimanere anche Massimo Bartoli (System Volley) mentre deve ancora decidere Pierluigi Roberti che rappresenta l’anima della Pantera all’interno della società. Infine lo staff tecnico. Il coach della Prima squadra Alessandro Bigicchi ma anche Ceccarini e Orti hanno dato la loro disponibilità a rimanere. In definitiva è davvero un peccato che dopo aver vinto i playoff si debba rinunciare alla B1 ma tant’è. Anzi così è se vi pare…Ah, mettiamoci uno dei pochi aspetti positivi dell’intera vicenda: sarà ancora derby con la Nottolini Capannori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento