La Lucchese torna Libertas

CALCIO D - Trovato in extremis l’accordo per l’utilizzo dello storico marchio sotto forma di concessione. Intanto martedì è il gran giorno dell’insediamento del neopresidente Bacci. Pagliuca favorito per la panchina.

-

24_6_13__lucchese_libertas.jpg

Quasi al fotofinish, quando ormai si pensava ad uno slittamento al prossimo anno. La Lucchese e Lucca United hanno infatti trovato l’accordo che consentirà alla formazione rossonera di iscriversi con la storica denominazione e sul petto dei calciatori tornerà il marchio che ha fatto sognare una città e che è un simbolo della Lucca calcistica. La fumata bianca dopo un incontro avvenuto sul filo di lana: la scadenza entro cui la Lucchese deve trasmettere agli organi federali il cambio di denominazione è il 25 giugno. Tutto ciò è divenuto realtà in una riunione tenutasi allo stadio della durata di oltre un’ora. Erano presenti il presidente di Lucca United Galligani, il vice Pacini, Mimmo Tosi e Roberto Ambrogi. Per la Lucchese il presidente ormai uscente Nicola Giannecchini, il direttore generale Rosadini e il socio Zappelli. Secondo quanto stabilito l’accordo prenderà la forma di una concessione e non quella del comodato come sembrava in un primo momento. Intanto martedì sarà un’altra giornata cruciale con l’insediamento ufficiale di Bacci e il probabile annuncio del nuovo allenatore con Pagliuca che pare tornato il grande favorito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento