Revocato il divieto di balneazione

CAMAIORE - Il mare della costa è di nuovo balneabile. Le nuove analisi dell’Arpat, come già avevamo anticipato, hanno dato il via libera ai bagni in mare. E i sindaci interessati hanno subito revocato le ordinanze.

-

Torna ok il mare della Versilia, proprio in coincidenza del primo weekend davvero estivo di quest’anno. E’ stato infatti revocato il divieto di balneazione scattato lunedì scorso in alcuni tratti di mare dove le ordinanze dei Comuni proibivano i bagni a causa di liquami inquinanti che avevano superato i limiti di legge.
L’Arpat, l’agenzia regionale di protezione ambientale della Toscana, ha reso noto che in base alle nuove analisi condotte il 13 giugno, possono riaprire tutte le aree di balneazione che erano state interdette in circa quaranta stabilimenti balneari nei comuni di Viareggio Camaiore e Pietrasanta. Il divieto rimane in vigore solo dalla Foce del Fosso Fiumetto fino a 100 metri a nord, nel Comune di Pietrasanta.
Il temporaneo inquinamento del mare versiliese è stato probabilmente provocato dalle mareggiate dei giorni scorsi, che hanno smosso le acque dei fossi e dei canali interni, dove vengono riversati scarichi abusivi.
Gli operatori balneari hanno chiesto interventi per evitare che il fenomeno possa ripetersi. E il sindaco di Camaiore Del Dotto ha lanciato un appello ai comuni della costa per procedere insieme al risanamento della zona della Fossa dell’Abate, coinvolgendo anche Regione e Governo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento