Tares in pagamento ed è gia caos

PROV. LUCCA - Il caos Tares è già iniziato. A due giorni dalla scadenza del pagamento per la prima rata, a Viareggio si registrano code interminabili agli sportelli di banche e uffici postali.

-

La Tares è il tributo che va a sostituire la vecchia Tariffa di Igiene Ambientale, ma i ritardi legislativi e quelli dei vari comuni hanno causato vari problemi. A Viareggio un errore nel codice riportato sulle schede inviate dal Comune ha provocato il ritardo dei pagamenti e così in queste ore i disagi per i cittadini sono notevoli. A molte famiglie addirittura non sono ancora arrivati i bollettini e a questo punto l’amministrazione comunale dovrà decidere come comportarsi con i pagatori in ritardo. Un discorso analogo che può essere fatto anche per Lucca. Il Comune e Sistema Ambiente hanno annunciato che in queste ore sono stati inviati alle famiglie gli avvisi di pagamento. In questo caso la scadenza della prima rata è prevista per il 30 giugno, ma visti i soventi disservizi del recapito postale è probabile che qualche cittadino li riceva in ritardo. ll pagamento avviene solo ed esclusivamente con Modello F24, il servizio di addebitamento automatico in conto (il cosiddetto RID) è disattivato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento