Condannato a 6 anni Fouzi Hadj

GENOVA - E' stato condannato a sei anni Ahmad Fouzi Hadj, l'ex presidente della Lucchese, accusato di bancarotta fraudolenta, dopo il fallimento della Katex Italia srl, ditta specializzata in import-export di materiali.

-

17_06_2010_fouzi.jpg

L’uomo d’affari siro-americano, difeso dall’avvocato Paolo Scovazzi, era accusato dalla procura genovese di avere fatto sparire circa 10 milioni di euro. Secondo quanto aveva ricostruito il nucleo di polizia tributaria delle Fiamme Gialle, Fouzi avrebbe fatto uscire dalla società, nel 2000, un fiume di denaro verso fornitori esteri. In realtà, secondo l’accusa, i soldi sarebbero finiti su fondi paralleli della Katex aperti in paradisi fiscali. Il pm aveva chiesto la condanna a sette anni. Fouzi era finito in carcere per la bancarotta fraudolenta della Lucchese Calcio, e negli ultimi mesi la procura di Genova ha chiesto il rinvio a giudizio per bancarotta fraudolenta legati ai fallimenti di altre società

Lascia per primo un commento

Lascia un commento