Mobilitazione generale per la Perini

LUCCA - A pochi giorni dall’annuncio dell’azienda di voler procedere ad una riorganizzazione che comporterebbe almeno 100 esuberi, le istituzioni scendono al fianco di lavoratori e sindacati.

-

Il sindaco Tambellini ha annunciato la convocazione di un tavolo a cui vuole far sedere in tempi brevi rappresentanze sindacali e vertici societari per capire cosa sta accadendo. Anche la deputata del Pd Raffaella Mariani è intervenuta dando la propria disponibilità a portare la questione fino a Roma. La Perini di Mugnano, leader mondiale nella costruzione di macchinari che producono la carta, occupa più di 500 dipendenti. In seguito ad un calo degli ordinimn e del fatturato, l’azienda ha anticipato che nei prossimi giorni illustrerà ai sindacati un piano di riorganizzazione che prevede accorpamenti di uffici, la cessione di un ramo d’azienda di un reparto ad una nuova società e una nuova organizzazione del lavoro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento