Tenta il suicidio dopo il licenziamento

LUCCA - Ha tentato di farla finita dopo aver perduto il lavoro, ma è stato salvato dalla polizia. Protagonista dell’episodio un uomo di 41 anni che ieri sera ha chiamato, disperato, il 113.

-

Gli agenti giunti nella sua abitazione lo hanno fatto desistere dall’insano gesto. L’uomo ha spiegato di aver perduto il lavoro come operaio in un calzaturificio e di essere caduto in depressione dopo il ritorno nella casa degli anziani genitori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.