Arrestato piromane di via di Ronco

LUCCA - Si tratta di Giorgio Gossardi, 76 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo ha detto ai carabinieri di aver dato fuoco allo scantinato per ritorsione nei confronti della proprietaria della palazzina.

-

A poche ore dall’incendio che nella notte fra sabato e domenica ha provocato ingenti danni allo scantinato di uno stabile in via di Ronco a Lucca i carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile: si tratta di Giorgio Gossardi, 76 anni, personaggio già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’arma della stazione di San Concordio sono arrivati a lui grazie alla segnalazione di un testimone che poco prima del rogo – a causa del quale un 19enne e’ rimasto leggeremente intossicato – lo aveva visto aggirarsi nella zona. Ai carabinieri che lo hanno trovato a casa, ubriaco, l’anziano ha detto di aver dato alle fiamme lo scantinato per ritorsione contro la proprietaria della palazzina, una donna di 53 anni con la quale aveva vecchie ruggini. L’uomo si trova ai domiciliari in attesa del processo che e’ stato fissato per settembre.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento