E’ una Lucchese da completare

CALCIO D - Manca ancora almeno un tassello per completare l’organico rossonero. Intanto la squadra ha ripreso la preparazione all’Acquedotto in vista dell’amichevole di mercoledì sera a Rignano sull’Arno.

-

12_8_13__lucchese.jpg

Gli arrivi di Tarantino, Calistri e Lo Sicco per una Lucchese ormai quasi fatta. Ora, in attesa di definire per Rosaia e Donadi, i dirigenti rossoneri volgono lo sguardo anche oltre perchè, come si dice in gergo, l’appetito vien mangiando ed allora perchè non provare a portare alla corte di Guido Pagliuca anche il tanto atteso bomber, la punta centrale in grado di andare in doppia cifra ? Situazioni che si evolveranno e si concretizzeranno, eventualmente, ma solo nei prossimi giorni. Del resto di strada e di tempo al campionato, 1° settembre, e alla Coppa Italia, il 25 a Pistoia, ne manca ancora tanta. Intanto dopo il proficuo galoppo con la Primavera dello Spezia la Lucchese ha ripreso la preparazione sul terreno dell’Acquedotto. Lo staff tecnico rossonero, con Pagliuca in prima linea, vuol dare brillantezza ad una squadra che durante il ritiro di Coreglia ha lavorato molto con carichi piuttosto pesanti. Ma anche sul piano tattico è una Lucchese che comincia ad assumere una propria fisionomia con buone altenative in tutti i reparti. Chiaro che con la regola dei quattro fuoriquota obbligatoriamente da schierare anche qualche giocatore più esperto dovrà talvolta accomodarsi in panchina. Prossimo test sulla strada dei primi impegni ufficiali l’amichevole di mercoledì sera sul campo della Rignanese: per patron Bacci e il DG Rosadini sarà proprio una bella rimpatriata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento