Ecco il piano di Protezione Civile

BORGO A MOZZANO - E’ stato presentato ufficialmente a Borgo a Mozzano il nuovo piano di protezione civile partecipato del territorio di competenza dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio.

-

E’ il frutto di un lavoro durato più di un anno, risultato di mesi di confronto e discussione che hanno visto coinvolti anche i cittadini. E’ stato presentato ufficialmente a Borgo a Mozzano il nuovo piano di protezione civile partecipato del territorio di competenza dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio. Uno strumento fondamentale per gestire qualsiasi tipo di emergenza (dal terremoto all’alluvione, falle frane alle nevicate improvvise) che servirà per gestire un’urgenza e soprattutto le competenze degli amministratori, gli incarichi che spettano alle varie forze impegnate nel settore della protezione Civile e molto altro ancora.
La forza di questo piano è che quella di essere stato realizzato un lungo percorso avviato nel 2012 e che ha visto il coinvolgimento diretto di un campione di popolazione. Prossimamente, con l’ingresso ufficiale nel territorio dell’Unione di Pescaglia e Bagni di Lucca, lo strumento sarà adeguato anche a queste realtà territoriali.
Nei prossimi mesi l’Unione dei Comuni organizzerà una giornata si tudio e di promozione per il miglioramenti antisismici degli edifici privati. Per conoscere meglio la struttura di protezione civile intercomunale di Pian di Giovano, invece, verrà organizzato uno speciale open-day durante il quale tutto i cittadini potranno verificare come funziona la centrale nevralgica dei soccorsi a cui fanno riferimento tutti i comuni della Media Valle del Serchio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento