La notte si colora di rossonero

CALCIO D - La nuova Lucchese è stata ufficialmente presentata alla città. Fra un settimana scatta il campionato con la trasferta di Montichiari. Pagliuca chiede ai tifosi grande sostegno per tentare la scalata alla Lega Pro.

-

La notte è bianca a Lucca, anzi rossonera. Circa 400 tifosi si sono ritrovati per salutare la nuova Lucchese, quella che fra sette giorni inizierà il suo cammino in campionato con la temibile trasferta di Montichiari. E’ stato l’elegante piazzale di fronte all’antico caffè delle Mura ad ospitare la presentazione della squadra rossonera, cerimonia diretta con la consueta classe ed eleganza da Enrico Turelli, storico speaker del Porta Elisa. Uno alla volta i componenti della rosa (ancora da completare), dello staff tecnico e medico sono saliti al proscenio. Tra i più osannati, manco a dirlo, i “vecchi”: da capitan Aliboni a Casapieri, Angeli, Espeche e Chianese. Istrionico ed assolutamente a suo agio, quasi padrone del microfono, Guido Pagliuca. Il tecnico ha ribadito la voglia di fare bene ma ha anche chiesto ai tifosi il massimo sostegno. Assenti il presidente Nicola Giannecchini ed il patron Andrea Bacci, tanto che a fare gli onori di casa per la società è stato il vicepresidente Moreno Micheloni. Presente anche l’assessore allo sport del comune di Lucca, Massimo Tuccori. Prima che si scatenasse un forte temporale, che ha rischiato di rovinare la “notte bianca”, la città ha salutato la nuova Lucchese, pronta a disputare un campionato da protagonista.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento