Vizzoni non tradisce e vola in finale

ATLETICA - Ai campionati mondiale in corso di svolgimento a Mosca, l’atleta di Pietrasanta ha chiuso al sesto posto la semifinale di lancio del martello conquistando l’accesso alla finalissima di lunedì.

-

vizzo.jpg

In finale, alla nona esperienza in un Campionato del Mondo. Nicola Vizzoni non tradisce. Il capitano, ormai ad un passo dai 40, taglia un prestigioso traguardo, trovando nel lancio conclusivo (misurato a 75,38) le energie per riguadagnare l’accesso al turno delle medaglie. Il “Vizzo” apre con 74,65, e si colloca subito abbastanza bene nel suo gruppo; nella seconda tornata, però, un paio di avversari lo superano in classifica, facendolo scivolare fino al 13esimo posto complessivo. Una beffa, che Nicola cancella proprio all’ultima prova, scagliando il suo martello a 75,38, e piazzandosi al sesto posto del turno (l’undicesimo tra i finalisti). E’ il quinto approdo in finale per Vizzoni (per tre volte tra i primi otto, con l’apice nel 2001, a Edmonton, quando fu quarto), su nove esperienze mondiali. Kozmus (Slovenia, oro olimpico a Pechino e argento a Londra dodici mesi fa) è il miglior del gruppo dell’azzurro, con 78,10, ma nella lista generale lo precedono l’ungherese Pars (79,06) e il ceco Melich (78,52). La finale dopodomani, lunedì, alle 18.30 italiane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento