Canale del Soccorso, fine lavori a gennaio

LUCCA - Verranno terminati nel prossimo gennaio i lavori per l’adeguamento del Canale del Soccorso, una delle cause degli allagamenti nella zona del nuovo ospedale a San Filippo.

-

Verranno terminati nel prossimo gennaio i lavori per l’adeguamento del Canale del Soccorso, una delle cause degli allagamenti nella zona del nuovo ospedale a San Filippo. Lo ha detto il presidente della provincia di Lucca Stefano Baccelli.
I lavori interessano il tratto di corso d’acqua, circa 1 km., che va dal nuovo ospedale ‘San Luca’, fino alla confluenza con l’Ozzeretto. Gli interventi sono stati eseguiti per circa il 30 per cento del loro sviluppo complessivo e stanno interessando il tratto più complicato da un punto di vista esecutivo, lungo via di Tiglio a San Filippo. A rendere difficile i lavori in questa zona, però, è il fatto che, nel sottosuolo, nel tempo, sono stati posati innumerevoli cavi e condotte che rendono complesso l’interramento del canale. L’intervento – affidato alla ditta Terra Uomini e Ambiente – sarà concluso per la prima parte relativa alla zona della via di Tiglio tra fine settembre ed inizio ottobre mentre il completamento è previsto entro la fine di gennaio del prossimo anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento