Gassani Ko, forse al capolinea

PUGILATO - Un’altra sconfitta per il pugile massese nella riunione organizzata dalla Pugilistica Lucchese al Porta Elisa. Ko alla prima ripresa su un gancio sinistro di Giuseppe Rauseo forse è giunto al capolinea della carriera.

-

29_9_13__gassani.jpg

2’33” del primo round…Questo largo gancio sinistro di Giuseppe Rauseo si abbatte sulla mascella di Paolo Gassani che finisce al tappeto. Ma che soprattutto non si rialza e quando lo fa, ha lo sguardo è smarrito nel vuoto. Gli occhi sbarrati tanto che l’arbitro decreta senza alcun dubbio il ko tecnico. E pensare che la riunione, allestita dalla Pugilistica Lucchese nello spazio antistante la Curva Ovest dello stadio Porta Elisa, era stata voluta proprio per ridare slancio e vigore alla carriera del pugile massese, cresciuto però nella Pugilistica Lucchese di Giulio Monselesan. Non a caso Gassani aveva debuttato tra i professionsti proprio a Lucca qualche anno fa battendo il rumeno Banciu. Una carriera in ascesa ma poi frenata dal problema ad una mano con due operazioni e una ripresa stentata. Negli ultimi 12 mesi era già suonato il campanello d’allarme con il ko in Finlandia nel tentativo europeo contro Tatli ed un’altra pesante sconfitta patita in primavera a Montecarlo dove aveva conoscuiuto ancora il sapore amaro del tappeto. Fino appunto a quanto accaduto sabato pomeriggio. Un altro ko terribile che probabilmente potrebbe segnare anche l’epilogo della carriera di Paolo Gassani.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento