Gassani Ko, forse al capolinea

PUGILATO - Un’altra sconfitta per il pugile massese nella riunione organizzata dalla Pugilistica Lucchese al Porta Elisa. Ko alla prima ripresa su un gancio sinistro di Giuseppe Rauseo forse è giunto al capolinea della carriera.

-

2’33” del primo round…Questo largo gancio sinistro di Giuseppe Rauseo si abbatte sulla mascella di Paolo Gassani che finisce al tappeto. Ma che soprattutto non si rialza e quando lo fa, ha lo sguardo è smarrito nel vuoto. Gli occhi sbarrati tanto che l’arbitro decreta senza alcun dubbio il ko tecnico. E pensare che la riunione, allestita dalla Pugilistica Lucchese nello spazio antistante la Curva Ovest dello stadio Porta Elisa, era stata voluta proprio per ridare slancio e vigore alla carriera del pugile massese, cresciuto però nella Pugilistica Lucchese di Giulio Monselesan. Non a caso Gassani aveva debuttato tra i professionsti proprio a Lucca qualche anno fa battendo il rumeno Banciu. Una carriera in ascesa ma poi frenata dal problema ad una mano con due operazioni e una ripresa stentata. Negli ultimi 12 mesi era già suonato il campanello d’allarme con il ko in Finlandia nel tentativo europeo contro Tatli ed un’altra pesante sconfitta patita in primavera a Montecarlo dove aveva conoscuiuto ancora il sapore amaro del tappeto. Fino appunto a quanto accaduto sabato pomeriggio. Un altro ko terribile che probabilmente potrebbe segnare anche l’epilogo della carriera di Paolo Gassani.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.