Giornata lucchese per il veterano Houston

LUCCA - Palazzo Ducale ha ospitato una cerimonia in cui è stata donata la medaglia coniata per i 150 anni dell’unità d’Italia al veterano della divisione Buffalo Ivan Houston, a Lucca per girare un docufilm sulla liberazione.

-

Il veterano della divisione Buffalo Ivan J. Houston ha ricevuto a Palazzo Ducale la medaglia coniata in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia. Houston, ormai 90enne, è in Toscana per girare il film documentario tratto dal suo libro autobiografico “ Black soldiers – I giganti buoni” dove viene ripercorsa la vicenda della liberazione di Lucca e della Toscana da parte della 92esima divisione Buffalo. In questo documentario, si cerca di far luca sulle contradizioni discriminatorie a cui erano sottoposti i soldati afro-americani durante la seconda guerra mondiale. Durante la cerimonia il sindaco di Stazzema Michele Silicani ha ricordato lo stupore e il tmore con cui vennero accolti gli uomini della Buffalo dai bambini di S.Anna di Stazzema l’indomani dell’eccidio, ma ha anche ricordato la grande umanità di questi ragazzi poco più che ventenni venuti per combattere una guerra non loro ma che ha liberato l’Europa dallo spettro nazifascista. Huston è apparso visibilmente commosso ma estremamente lucido e vitale nonstante gli anni. Ha anche raccontato che adesso, per la prima volta, è entrato nelle mura di Lucca, dato che la sua pattuglia durante la liberazione rimase fuori da esse per presidiare gli accessi alle porte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento