Il Senato dalla parte del Carnevale

VIAREGGIO - Palazzo Madama ha approvato un emendamento con cui riconosce il valore storico e culturale del Carnevale “favorendone la tutela e lo sviluppo in accordo con gli enti locali”.

-

Grazie all’impegno dei senatori Manuela Granaiola e Andrea Marcucci, Palazzo Madama ha approvato un emendamento con cui riconosce il valore storico e culturale del Carnevale favorendone la tutela e lo sviluppo in accordo con gli enti locali. Insomma si potrebbe trattare del primo passo verso un disegno di legge che così come accaduto per il Festival Pucciniano assegni un contributo fisso annuale alla manifestazione viareggina, in quanto tra i principali carnevali italiani. Il presidente della Fondazione Stefano Pasquinucci ha accolto con soddisfazione la notizia.
Intanto dal punto di vista economico gli ultimi incontri avuti con il Comune di Viareggio lasciano ben sperare. Nelle prossime settimane si dovrebbero sbloccare i 900.000 euro che ancora la Fondazione deve avere dal municipio per il 2013. Una ventata di liquidità che permetterà al Carnevale di proiettarsi con slancio verso il 16 febbraio, prima data dei corsi 2014.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento