Meno analisi per chi dona sangue

LUCCA - La Asl2 ha ridimensionato il numero delle analisi effettuate sulle donazioni di sangue. Motivo: la mancanza di fondi.

-

La donazione di sangue, un gesto di grande amore e altruismo. Un gesto che per tanti donatori era anche un modo per tenere sotto controllo il proprio stato di salute. Almeno fino a qualche settimana fa, perchè da qualche mese, la Asl2 di Lucca ha ridimensionato il numero delle analisi effettuate sul sangue. Basta guardare la cartella che ci è stata fornita da un donatore: se fino allo scorso gennaio nella voce chimica clinica spiccavano valori come glicemia, creatinina, albumina, colesterolo e trigliceridi, adesso il tutto si limita soltanto all’ALT. La riduzione di queste analisi, garantiscono i medici, non inficiano la qualità del sangue donato, ma sicuramente comporta una piccola beffa per tanti donato. Le associazioni in questi mesi hanno cercato di far sentire le loro ragioni, ma la risposta della Asl sarebbe stata semplice: il taglio è dovuto alla mancanza di fondi.
D’altra parte chi effettua almeno cinque donazioni conquista il diritto alle analisi complete, ma nel frattempo alcuni donatori stanno pensando di smettere. Come la persona che ci ha contattato, delusa dalla situazione dopo 20 anni di donazioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento