Niente divieti sui passi carrabili

CAPANNORI - A Capannori non esiste il divieto di sosta davanti ai passi carrabili di abitazioni o esercizi commerciali. Questo perchè il Comune non si è mai dotato di un apposito regolamento.

-

La situazione è questa da anni, ma se ne è tornato a parlare a seguito di un litigio avvenuto a Lammari. Un cittadino dello Sri Lanka aveva parcheggiato davanti ad un cancello, impedendo di fatto ad una famiglia l’uscita con la propria auto. Sono intervenuti i carabinieri, che nell’occasione hanno scoperto come il passo carrabile nel capannorese in realtà non sia regolamentato e che quindi l’auto del cingalese non potesse essere rimossa. Agli automobilisti, a Capannori e frazioni, rimane quindi solo l’obbligo di parcheggiare l’auto alla distanza di un metro dagli edifici, per lasciare libero transito ai pedoni. E gli avvisi di divieto di sosta o di passo carrabile apposti dai cittadini agli ingressi delle proprie abitazioni in realtà non comportano l’immediata rimozione dell’auto. Al di là dell’aspetto più o meno ufficiale, non sono altro che delle gentili richieste. Al cittadino bloccato in casa da un’auto rimane in teoria la possibilità di fare denuncia perchè il parcheggio selvaggio impedisce l’uso di una proprietà. Ma arrivare per una cosa simile ad avvocati e giudici appare davvero un assurdo. Perchè il Comune non fa il regolamento? Perchè, fanno sapere dal municipio, non si vuole gravare i cittadini di altre tasse. In altri Comuni comuni però, come a Massarosa, il problema è stato risolto brillantemente, concedendo gratis, senza tasse, i divieti di sosta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento