Scippa una borsa, preso dopo inseguimento

PIETRASANTA - I carabinieri della Stazione di Marina di Pietrasanta hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale in concorso, H.A., del 1985, cittadino marocchino.

-

201302101015-800-carabinieri.jpg

I carabinieri della Stazione di Marina di Pietrasanta hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale in concorso, H.A., del 1985, cittadino marocchino, residente a Massa, nullafacente, pregiudicato.
Nel tardo pomeriggio di ieri, la centrale operativa è stata avvertita da una signora che aveva appena subito il furto della propria borsa da due ignoti con casco, a bordo di un motorino Piaggio Beverly di colore nero. La centrale operativa ha diramato le ricerche dei due responsabili a tutte le pattuglie sul territorio che, allertate, hanno cominciato a cercare i due responsabili. La pattuglia di Marina di Pietrasanta in particolare ha subito intercettato i due: ne è nato un inseguimento
a sirene spiegate, sino al vicino comune di Forte dei Marmi, dove i militari sono riusciti a bloccare il motorino e fermare uno dei responsabili: l’altro è riuscito a dileguarsi e a far perder le proprie tracce. Il motociclo su cui viaggiavano i due è risultato rubato. Al termine degli accertamenti la borsa della donna, contente un portafogli
con vari documenti personali e carte di credito oltre che denaro, è stata restituita alla legittima proprietaria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento