Una nuova torre per l’aeroporto

CAPANNORI - Una nuova torre alta 12 metri accanto alla nuova aerostazione e la riqualificazione dell’area esterna aeroportuale.

-

Sono questi i principali lavori previsti dal progetto di riqualificazione dell’aeroporto di Capannori presentato nella sede dell’aerostazione dal presidente della società aeroporto di Capannori, Andrea Tagliasacchi, dall’amministratore delegato, Eugenio Baronti e dall’assessore alle attività produttive del comune di Capannori, Maurizio Vellutini.
Le opere sono finanziate con 400 mila euro da Enac, l’enta nazionale aviazione civile. I lavori partiranno a breve. La nuova torre sarà a più livelli e ospiterà un’area tecnica con tutte le attrezzature tecnologiche per il controllo delle attività sperimentali e all’ultimo piano una terrazza panoramica di circa 30 metri quadrati che sarà aperta al pubblico per assistere ai test di voli sperimentali e alle attività sportive che si svolgono all’aeroporto.
Nell’area esterna saranno realizzati parcheggi e sarà riqualificato l’ingresso. L’incontro odierno è stato anche l’occasione per parlare del progetto avioturismo a cui l’aeroporto di Capannori ha recentemente aderito con l’ottenimento del marchio di scalo avioturistico.
Il progetto è agli esordi, ma ha già fatto registrare un incremento di voli turistici provenienti da diverse città italiane, ed anche dall’Europa prevalentemente da Germania, Francia, Austria, Svizzera e Croazia.
Nel 2012 i voli turistici sono stati circa 1.800 e si stima che nel 2013 possano aumentare di circa un 20 per cento arrivando a 3000-4000 voli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento