Così Nol…è, se vi piace

CALCIO D - Decisivo nella vittoriosa trasferta di Riccione, il forte centrocampista della Lucchese Matteo Nolè è convinto che la squadra saprà trovare maggiore continuità. Martedì pomeriggio è ripresa la preparazione.

-

1_10_13__lucchese.jpg

Terza vittoria consecutiva in campionato per la Lucchese e seconda rete stagionale per Matteo Nolè, centrocampista dinamico ed incursore della squadra di Guido Pagliuca. Il blitz sul sintetico di Riccione porta anche la firma del 28enne mediano di Santa Maria a Monte che al minuto 8 della ripresa, otto guardacaso come il suo numero di maglia, ha messo dentro sottomisura di controbalzo su un cross di Tarantino dalla destra. Per la cronaca Nolè aveva già segnato lo scorso 8 settembre, l’otto che ricorre, nella gara perduta in casa (1-2) con il Romagna Centro. Allora la sua prodezza fu inutile. Stavolta, invece, la rete segnata al “Romeo Neri” vale tre punti pesanti che permettono alla Lucchese di rimanere a 5 punti dalla capolista Massese, ora solitaria in vetta. Qualcosa però sul piano della prestazione e della continuità va decisamente migliorato. Lo sa anche il centrocampista-goleador, il quale riconosce che sotto tale profilo ci sono ancora ampi margini di progresso. Intanto martedì pomeriggio la truppa rossonera è tornata al lavoro in vista della gara interna di domenica prossima quando al Porta Elisa calerà la Clodiense, formazione veneziana tutta da scoprire ma che domenica scorsa ha battuto 2-1 l’ex-capolista Correggese incamerando anche la prima vittoria del campionato. Pagliuca sa che non sarà il caso di sottovalutare l’impegno e… non lo farà.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento