Così parlò Russo, Lucchese eliminata ai rigori

CALCIO D - Sfogo del ds rossonero. Lucchese eliminata ai calci di rigore dall'Inveruno nei 16esimi di finale di Coppa Italia. Reti di Gandolfo, Tarantino (rigore), Pecchioli e Sarr. Due giornate di squalifica a Tarantino.

-

16_10_13__lucchese_ok.jpg

Un mix di giovani e di esperienza per la Lucchese che inizialmente scende in campo con: Sannino in porta; Cola, Espeche, Angeli e Terlino in difesa; Chianese, Lo Sicco e Ghelardoni in mediana; Riccobono ad agire alle spalle di Tarantino e Pecchioli. Aliboni è out per squalifica mentre Casapieri, Nolè e Caboni partono dalla panchina. Al 9′ clamorosa palla gol per i rossoneri: sugli sviluppi di un corner, Ghelardoni si trova a tirare davanti al portire ma mette a lato. Partita vivace. Al quarto d’ora Pecchioli non sfrutta un assist del solito Tarantino ma anche lInveruno schiuma in avanti. Al 19esimo Inveruno in vantaggio con Gandolfo che in diagonale batte Sannino. Alla mezz’ora il pareggio dellla Lucchese su calcio di rigore assegnato per un fallo su Terlino. Dal dischetto Tarantino non sbaglia. Poco dopo anora Tarantino colpisce il palo a portiere battuto. Molto bene anche Terlino che spinge sulla sinistra con grande ardore. Avvio di ripresa soporifero ma al quarto d’ora la Lucchese si porta in vantaggio. Anocra un grande Tarantino ad ispirare e stavolta Pecchioli non sbaglia. Reagsice lèInveruno che al 70esimo perviene al pareggio ccon Sarr su pasticcio difensivo della Lucchese. Tutto da rifare. Anzi la Lucchese rimane in dieci pr l’espulsione di Terlino, doppia ammonizione. Finisce 2-2 e si va ai calci di rigore dove sbagliano Sarr e Chianese. Ad oltranza finchè l’errore decisivo è di Lo Sicco. Inveruno qualificato e Lucchese eliminata dalla Coppa Italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento