E’ davvero una Lucchese settebellezze

CALCIO D - Settima vittoria consecutiva per la squadra di Pagliuca che passa sul campo dell’Abano Terme grazie ad una rete di Nolè. Consolidato il secondo posto in classifica, si profila un duello serrato con la Correggese.

-

E’ una Lucchese a forza sette quella che torna trionfante dalla trasferta di Castelfranco Veneto contro un arcigno e solido Abano Terme. E’ una Lucchese che conferma la sua notevole forza, a livello individuale ma anche di gioco, con la piccola ma non trascurabile lacuna di non saper chiudere le partite quando forse sarebbe opportuno. Eccome. Pagliuca a fine partita si è un pò arrabbiato con qualche collega, ma poi aveva la faccia raggiante di chi sa di aver superato un ostacolo severo. Impegnativo. 1 a 0 il risultato finale che però non rispecchia la superiorità dei rossoneri. Match winner Matteo Nolè: il 28enne centrocampista di San Miniato (al terzo sigillo stagionale) che a fine partita ha manifestato tutta la propria soddisfazione sia per la prova personale che per quella di squadra. Sul piano individuale, oltre al già celebrato Nolè, sono piaciuti in particolare il solito implacabile Espeche, la spinta di Terlino sulla fascia, la generosità e i colpi di classe di Caboni ma soprattutto un Elia Chianese stratosferico, uomo ovunque ed ispiratore di tante azioni d’attacco. Ma tutto il complesso rossonero è parso solido ed ormai consapevole della propria indiscutibile forza. La Correggese continua a viaggiare a mille e vince con punteggi tennistici, ma questa Lucchese non ha alcuna intenzione di mollare. Martedì pomeriggio intanto riprenderà la preparazione in vista della gara interna di domenica prossima contro il Fidenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento