Matteo Mecacci, da vice a dopo Russo

BASKET LEGA DUE SILVER - La Pall. Lucca ha ufficialmente presentato il 27enne tecnico che prende il posto di Roberto Russo di cui fu assistant-coach lo scorso anno. Debutto al Palatagliate domenica prossima contro il Treviglio.

-

22_10_13__mecacci.jpg

Da vice, fino a pochi mesi fa, a dopo-Russo. E’ il curioso destino di Matteo Mecacci, 27enne nuovo coach dell’ArcAnthea Pallacanestro Lucca, presentato ufficialmente martedì mattina nella sede della società biancorossa. A fare gli onori di casa tutto lo stato maggiore biancorosso: i patron Alferdo Susanna e Jolanda Zambon, il presidente Franco Montorro e il general manager Lorenzo Marruganti. Giovane, ma con un curriculum di tutto rispetto, Mecacci è cresciuto a Siena e con l’under 19 della Mens Sana due anni fa ha raggiunto la finale nazionale sconfitto dalla Benetton Treviso ma premiato miglior allenatore della manifestazione. Inoltre ha partecipato anche ad un raduno della Nazionale Under 20 in qualità di assistente di Stefano Sacripanti. Torna a Lucca dopo pochi mesi e stavolta con grandi responsabilità e assoluta fiducia nel gruppo che peraltro già conosce benissimo. 4-5 giorni di tempo per il giovane tecnico biancorosso di preparare la sfida contro il Treviglio, lo squadrone lombardo è reduce dal blitz di Matera e che lo scorso anno diede un doppio dispiacere a Parente e compagni. Un motivo in più per cercare la vittoria ed un sollecito riscatto dopo la sforunata gara di Ravenna.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento