Notte Bianca: negozi aperti, musica e… frati gratis

LUCCA - Dopo quella di fine agosto, Lucca, tempo permettendo, si appresta a vivere un’altra notte bianca.

-

Dopo quella di fine agosto, Lucca, tempo permettendo, si appresta a vivere un’altra notte bianca. L’appuntamento, promosso da Comune, Provincia, Opera delle Mura e Fondazione Cassa di Risparmio è per sabato, 5 ottobre, per celebrare i 500 anni delle mura.
Prima di tutto, negozi ed esercizi pubblici rimarranno aperti fino alle 2 di notte e in diversi locali ci sarà musica dal vivo.
Sarà anche una notte d’apertura per i tutti i musei lucchesi, per la Fondazione Ragghianti, per la Torre Guinigi e la Torre delle ore.
Gli eventi veri e propri della Notte Bianca partiranno dal pomeriggio, alle 18.30: sui palazzi di piazza Santa Maria verrà proiettato un video dedicato alla storia di Lucca. E alla stessa ora partirà dalla piazza la Girlesque, prima street band italiana tutta al femminile, che suonerà per le vie del centro. E la festa continuerà poi con Spheres on the wall, spettacolo di Rockopera.
Spostiamoci in piazza San Francesco, dove alle 21 è in programma il concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Prima del concerto si esibiranno il trio Enthropia, Franco Fantozzi e Lele Panigada e il chitarrista Giandomenico Anellino
Dalle 22, invece, in piazza Napoleone, le note del chitarrista Giulio D’Agnello, e a seguire i gruppi Progetto in La minore e The Fletcher Blues Band. Previsti spettacoli musicali anche in piazza Guidiccioni e Corte San Lorenzo.
Poi, da non perdere le quattro visite guidate alla scoperta dei segreti delle mura, che partiranno nel tardo pomeriggio. Ci sarà anche un percorso studiato per bambini alla scoperta della città, con partenza da piazza Napoleone alle 18. E ancora. Un itinerario per visitare le sale monumentali di palazzo Ducale e un percorso con degustazioni, a cura dello Slow Food, tra San Micheletto e Villa Borrini. Le visite guidate sono gratuite. Per prenotarsi c’è tempo fino a sabato 5 ottobre alla sede di Itinera, in piazzale Verdi.
Finale con il botto per i più golosi. Da mezzanotte alle 2 a porta Santa Maria saranno distribuiti gratuitamente i frati, le tipiche ciambelle fritte. Per l’occasione la zona sarà chiusa al traffico e resa interamente pedonale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento