Sindaci a confronto sul futuro di Porcari

PORCARI - I sindaci del passato e del presente riuniti per parlare delle prospettive future di Porcari. Il dibattito, promosso in occasione del centenario del Comune, è stato ospitato dall’auditorium Da Massa Carrara.

-

I sindaci del passato e del presente riuniti per parlare delle prospettive future di Porcari. Il dibattito, promosso in occasione del centenario del Comune, è stato ospitato dall’auditorium Da Massa Carrara ed ha visto riuniti sul palco sei primi cittadini porcaresi, dagli anni ‘60 ad oggi. Giovanni Menchetti, Eugenio Nannini, Renzo Giometti, Lena Matteoni, Luigi Rovai e l’attuale sindaco di Porcari, Alberto Baccini. Con loro anche un autorevole rappresentante del mondo dell’industria, l’amministratore delegato del gruppo cartario Sofidel, Luigi Lazzareschi.
L’incontro è stato introdotto da una relazione del docente di economia all’Università di Pisa, Silvio Bianchi, che ha dimostrato, dati alla mano, come Porcari sia una specie di isola felice nel panorama italiana: popolazione giovane e in crescita demografica, bassa disoccupazione e alto reddito procapite.
Secondo i sindaci questi risultati sono stati ottenuti grazie alla stabilità politica del comune negli ultimi cinquant’anni, stabilità che ha permesso di proseguire con continuità i progetti di miglioramento sul territorio attraverso le varie amministrazioni comunali. Ed è su questa strada che il comune deve continuare.
Dal canto suo Luigi Lazzareschi ha garantito la permanenza di Sofidel a Porcari, ed ha chiesto al Comune di investire ulteriormente sull’istruzione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento