Spettro licenziamenti alla Vetreria Guidi

LUCCA - La liquidazione dell’azienda e la costituzione di una nuova società con il riassorbimento di solo la metà dei dipendenti. E’ questo lo spettro che aleggia sulla Vetreria Guidi.

-

La Guidi è una storica azienda della provincia di Lucca del comparto del vetro per edilizia che attualmente ha all’attivo 27 dipendenti. L’allarme è stato lanciato da Cgil e Cisl che hanno proclamanto lo stato di agitazione con il blocco degli straordinari. Secondo quanto riferito dai sindacati, la Vetreria Guidi starebbe attraversando un momento di difficoltà dovuto a un calo delle commesse e da crediti vantati e non riscossi nei confronti di clienti. La direzione aziendale ha comunicato l’intenzione in tempi brevi di liquidare l’azienda per poi creare una nuova società che riassorbirebbe solo la metà dei lavoratori. Soluzione che significherebbe la perdita del posto per almeno 10 dipendenti. Oltretutto le maestranze, dicono i sindacati, sono ancora in attesa degli stipendi di luglio e agosto. Cgil e Cisl hanno chiesto alla provincia l’apertura di un tavolo di contrattazione e contestualmente hanno chiesto alla direzione della Vetreria Guidi di rivedere il piano industriale pensando al ricorso degli ammortizzatori sociali in attesa del rientro graduale di tutti i lavoratori nella nuova società.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento