Torna il Winter Festival, ma il primo concerto emigra a Pietrasanta

LUCCA - Dopo i successi del 2012, torna al Teatro del Giglio il Winter Festival. La prima data però, l'8 novembre, è dovuta emigrare a Pietrasanta.

-

Il programma è stato presentato nel ridotto del Teatro dal promoter Mimmo D’Alessandro.
Il 27 novembre apre i concerti al Giglio l’orchestra di Piazza Vittoria con Ginevra di Marco. Il giorno dopo, giovedì 28, l’atteso appuntamento con Mario Biondi, una delle voci italiane più conosciute a livello internazionale. Poi, il 3 dicembre uno dei miti della musica tricolore, Gino Paoli, in concerto con Danilo Rea. Chiude il programma, per ora, il 19 e 20 dicembre, il concerto tributo a Whitney Houston, con il coro gospel Georgia. L’apertura del Winter Festival però, l’8 novembre, con i mostri sacri del jazz Bob James e David Sanborn, sarà ospitata dal Teatro Comunale di Pietrasanta.
E’ la nota dolente del Festival di quest’inverno. Perchè il Giglio ha avuto difficoltà ad individuare le date libere per i concerti del Winter. E D’Alessandro, di conseguenza, ha avuto difficoltà a prenotare gli artisti e ad aggiustare le date dei concerti. E’ così che il concerto d’apertura è dovuto emigrare. Prima della conferenza stampa al Giglio, D’Alessandro ha adombrato l’eventualità di chiudere il festival, se le cose dovessero continuare in questo modo. Poi però, in conferenza stampa il presidente del Teatro Scacchiotti si è scusato per gli inconvenienti e il sindaco Alessandro Tambellini ha cercato di dissipare le nubi. Lucca vuole tenersi il Winter Festival. E il prossimo anno se dovessero profilarsi simili inconvenienti, si penserà a trovare spazi alternativi al Giglio.
Chiusura con un’anticipazione sul prossimo Summer Festival. Indovinate chi torna nel 2014? L’inossidabile Elton John, che porterà con sè un grande ospite a sorpresa. Sarà la quinta volta per il cantante inglese a Lucca. E, c’è da scommetterci, per la quinta volta ci sarà il tutto esauritio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento