Ad Altopascio rimane la Tarsu, nessun aumento sui rifiuti

ALTOPASCIO - Ad Altopascio niente Tares, rimane la Tarsu. Quindi, a parte lo 0,3 di aumento obbligatorio dovuto allo stato, nessun aumento sulla tariffa dei rifiuti.

-

L’annuncio è stato dato dal sindaco Maurizio Marchetti, in occasione della presentazione dei dati, positivi, relativi alla gestione dei rifiuti nella città del tau.
Il Comune, ha detto il sindaco, ha sfruttato un emendamento della legge di stabilità che consente ai comuni di rimanere con la vecchia tassazione ed ha quindi deciso, ha detto Marchetti, di ringraziare i cittadini per i buoni risultati raggiunti: resta quindi la Tarsu e non ci saranno aumenti per i cittadini.
“Significa che nelle casse comunali non entreranno 450mila euro – ha aggiunto Marchetti – ma cittadini e imprese ne trarranno grande beneficio”.
Poi, i risultati del rapporto annuale dell’Anci, lo stesso presentato lunedì dal Comune di Porcari. Come già anticipato, Altopascio è secondo per il riciclo dei rifiuti nella graduatoria del centro italia, dopo Capannori. Ed è primo, sempre nel centro Italia, per la riduzione di emissioni di anidride carbonica in rapporto agli abitanti, settore dove Porcari è primo assoluto a livello nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento