Al via Europacinema

VIAREGGIO - Con la consegna della cittadinanza onoraria al grande regista Ettore Scola ha preso il via la trentesima edizione del festival cinematografico Europacinema diretto dal regista Daniele De Plano.

-

Ha preso il via a Viareggio la trentesima edizione della rassegna cinematografica Europa Cinema. Clou della serata inaugurale presso il cinema Politeama è stata la presenza del regista Ettore Scola che ha ricevuto la cittadinanza onoraria. La serata è continuata con il concerto dell’orchestra del Festival Pucciniano dedicato alle musiche dei film di Federico Fellini e diretta dal maestro Luigi Nicolini. A seguire è stato proiettato l’ultimo lavoro di Ettore Scola “Che strano chiamarsi Federico”, film in cui il maestro racconta Federico Fellini in un viaggio tra scene ricostruite a Cinecittà con materiali di repertorio, scelti dagli archivi delle Teche. Il film è un ricordo/ritratto di Federico Fellini, raccontato da Ettore Scola in occasione del ventennale della morte del grande regista. Presente sul palco anche l’ex direttore nonchè ideatore del festival, Felice Laudadio che in mattinata aveva ricevuto il premio Europacinema 2013. Premio che aveva suscitato qualche polemica e il sospetto che Laudadio volesse tornare alla guida del festival, ma lo stesso regista ha affermato che non tornerà alla direzione pur rimanendo amico della manifestazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento