Calistri completa il muro rossonero

CALCIO D - Il 25enne difensore centrale dela lucchese ha sbloccato la gara con il Fidenza e costituisce con Espeche una coppia davvero affidabile. Ripresa la preparazione. domenica trasferta a Castelfranco Emilia.

-

Blindata. Due reti subìte nelle ultime otto vittoriose partite, nella striscia vincente che ha portato la Lucchese in vetta al campionato. Il muro rossonero ha le sembianze dello scattante guerriero argentino Marcos Espeche e del più nostrano (è di Pistoia), aitante e monumentale Andrea Calistri. Una coppia ben assortita che sta facendo le fortune della Lucchese. Di Calistri la rete che domenica scorsa ha avviato la facile cavalcata nel deserto del Porta Elisa. Specialità della casa del 25 enne ex-spallino (che lo scorso anno segnò quattro reti) è il colpo di testa che al minuto 4 della sfida con il Fidenza ha sbloccato la gara. In sala stampa è palpabile la soddisfazione per una vittoria importante in una domenica perlomeno strana. Intanto martedì pomeriggio la squadra ha ripreso la preparazione in vista della difficile trasferta di domenica prossima sul campo della Virtus Castelfranco. Interlocutore scomodo la compagine emiliana che vorrà riscattare la secca sconfitta (1-3) di Massa. Pagliuca, che in panchina sarà rilevato ancora da Fracassi, potrebbe confermare lo schieramento di domenica scorsa, forse più quello del secondo tempo con Lima invece di Pecchioli. In attesa dell’imminente tesseramento di Luigi Zinetti, ragazzone del Bari classe 1995, che offrirà al tecnico la possiblità di giostrare meglio le delicate quote degli under.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento